lunedì 28 marzo 2011

"Ma le bombe che minchia c'entrano con la democrazia?" . di Mila Spicola su L'Unità

Mila Spicola
1.“Tu puoi essere marxista, anarchico, Mao, Lin Bao, tu puoi leggere i libretto rosso, tu puoi fare tutto quello che vuoi! Non sei un cavallo! Sei un cittadino democratico e io ti devo rispettare..Ma i botti terroristici, le intimidazioni, le bombe, che minchia c’entrano con la democrazia?!?” (Gian Maria Volontè, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto)
2. 21 marzo Lunedì, si parte: partire è un po’ come morire. A pochi kilometri da Lampedusa morire è restare. Parola d’ordine: per quattro giorni dimenticare. Veneto, viaggio d'istruzione, 43 ragazzi di scuola media, tre professori.
3. 22 marzo Martedì: il tempo si ferma davvero dentro il teatro olimpico a vicenza e tra i giardini e i colori di tiepolo a villa valmarana. E ti sovvien l’eterno e le morte stagioni…“professoressa devo far pipì” “professoressa quando ci fermiamo? Ho fame.” Sono solo le undici ragazzi, dai. No, il tempo non si ferma. E la presente e viva e il suon di lei si fanno sentire. A 13 anni è l’adesso a vincere. Dalle borgate di Palermo al corso Palladio la fame è fame ed è insaziabile.
4. 23 marzo Mercoledì: cappella degli Scrovegni. Compianto del Cristo morto. Li vedo tutti muti e zitti col naso all’insù. “professoressa: è quello del libro!! Sembra vero!” “Professoressa guardi le ali di quell’angelo! Hanno i colori della bandiera!” Quei diavoli stancabili e rumorosi..immobili e con gli occhi spalancati. I colori della bandiera…Chi l’avrebbe mai detto…E la prof si è messa a piangere. In un angoletto di fronte a una virtù mai dipinta. La fiducia.
5. 23 marzo mercoledì: il Brenta le ville il canale il battello il sole le papere le foto la malcontenta villa pisani il letto di Napoleone…il letto di Napoleone!! Prof!! Il parco!! il labirinto!! Domenico non si trova!! 115 stanze..e lo troviamo al telefono …mamma mamma centoquindici stanze…sono di fronte al letto di napoleone..strozzarlo? No no…
6. 23 marzo mercoledì: echi di sassi e di scontri a palermo e …ma che dici?! Alla mondadori? E perché?!? Antifascisti contro la presentazione di un libro organizzata da casa pound? E che antifascisti sono?! Coi passamontagna..per nascondere le loro teste di cazzo? Nessun giorno per dimenticare.
7. 23 marzo mercoledì sera. In camera tutti dopo cena. Cartacce sul pullman, Domenico si è allontanato
senza avvertire e schiamazzi sul selciato. Ma non sono stato io!! Non importa. Tutti puniti. Dovranno pur dormire…Dovranno pur capire…Professoressa ho mal di pancia. Quante patatine fritte? Confessa.. A Lampedusa duecento minori senza genitori: cosa mangeranno? A chi dicono di aver mal di pancia? Cosa imparano? Cosa capiscono? Vieni qua..un po’ di bicarbonato e vengo a trovarti tra un po’…
8. 24 marzo giovedì: canali trevisani mulini trevisani. Che silenzio prof..qua non parla nessuno? Che pulito prof …qua non sporca nessuno? Sottovoce ragazzi sottovoce. Ma chè…Guardi prof!! E’ pieno di bandiere alle finestre!! Sorpresa. Ma non eran tutti leghisti? Bandiere e tricolori ne abbiamo viste ovunque. L’Italia è unita e noi ce lo dimentichiamo.“Siete di Palermo? che bella Palermo, che belli questi ragazzi..” E’ vero. Ma è sporca. “Palermo è da rifare prof” dice Francesco sottovoce mentre ingoia l’insalata. E noi la rifaremo. Vero? Ma niente cartacce. Ripuliremo Palermo al nostro ritorno. Da ciò che si vede e da ciò che non si vede.
9. 24 marzo Venerdì: raid aerei in Libia sono stati compiuti tra ieri sera e oggi dai caccia F-16 e i Tornado Ecr italiani schierati nella base dell'Aeronautica di Trapani. Siamo tornati.
10. Ma i botti terroristici, le intimidazioni, le bombe, che minchia c’entrano con la democrazia?!?” Lo ripetono i pacifisti, in questi giorni, quelli che non hanno i passamontagna in testa. Aggiungo: e i sassi? "Che minchia c’entrano con la democrazia?"

Nessun commento: