lunedì 18 giugno 2012

Todo cambia: appuntamento a Parma 29 giugno

Come saranno scelti i prossimi parlamentari? Come si combatte l’astensionismo? Come si risponde al grillismo, nella città in cui il Movimento 5 Stelle ha ottenuto la sua vittoria più importante? Sono sufficienti le riforme della politica che i partiti stanno cercando di operare su loro stessi, e basteranno a farli resistere all’ondata che rischia di travolgerli?
Che ne sarà, infine, del Pd e del suo progetto, basterà l’organizzazione di primarie aperte per la scelta del candidato premier per riportare nel bacino democratico quella partecipazione e e quel senso di prospettiva che sembrava possibile quattro anni fa, quando il partito si presentò per la prima volta agli elettori? Insomma: le questioni sono tante, e il finale aperto, perché todo cambia, appunto, come nella canzone di Mercedes Sosa, e la politica non può restare uguale a se stessa.
Questi i temi su cui ci interrogheremo VENERDI' 29 GIUGNO a partire dalle ORE 20,30 nella Sala Righi della Craltep di Parma, in via Baganza 9/A.
A Nicola Dall’Olio, consigliere anziano del nuovo consiglio comunale di Parma, già sfidante alle passate primarie cittadine per il candidato sindaco, il compito di fare gli onori di casa e di presentare questa serata organizzata da Prossima Italia, con Giuseppe Civati, Salvatore Vassallo, Sandro Gozi, Roberto Balzani, Sandra Zampa e altri. Per informazioni è possibile scrivere alla mail di Prossima Italia, di seguito la locandina dell’appuntamento.

Nessun commento: